Il design e la tecnologia del nuovo frollatore conquistano Host Milano

Scopri il nuovo frollatore Ilsa

Si è conclusa da qualche giorno la fiera Host Milano: una straordinaria esperienza che ha proiettato Ilsa al centro dell’attenzione internazionale. La fiera è stata l’occasione perfetta per mostrare le eccellenze del nostro marchio a un pubblico qualificato di operatori del settore e presentare in anteprima una succosa novità che interpreta uno dei trend gastronomici del momento. Un nuovo mini frollatore, sintesi di innovazione e design, ha conquistato la scena.

Host Milano

La presenza di Ilsa in fiera è stata molto positiva, contrassegnata da una viva partecipazione al nostro stand e da un crescente interesse intorno al lancio del nuovo prodotto dedicato alla frollatura della carne. Ancora una volta Host Milano si è dimostrata una piattaforma straordinaria dove incontrare un pubblico qualificato di addetti ai lavori, scoprire i trend emergenti a livello internazionale e proporre soluzioni innovative. Le relazioni con gli operatori del settore sono da sempre un valore per Ilsa che progetta e realizza attrezzature in grado di rispondere concretamente alle esigenze di cuochi, pasticceri, pizzaioli e chef migliorando, velocizzando e semplificando le loro attività quotidiane. L’incontro in fiera è momento fondamentale per scambiare idee e mostrare come ottimizzare il lavoro in cucina grazie ad attrezzature più performanti.

Il nuovo trend della frollatura della carne

Una delle tendenze emergenti nel campo della ristorazione professionale riguarda l’interesse verso le tecniche di stagionatura della carne. Sempre più ristoranti si stanno specializzando nella cottura alla griglia di carni frollate, per offrire ai propri clienti un’esperienza gastronomica esclusiva. Il risultato è una carne dal gusto ricco e intenso con una consistenza eccezionale, che sta conquistando il cuore di numerosi appassionati del buon cibo. La tecnologia ha reso la frollatura della carne più accessibile e controllabile. Gli chef possono utilizzare apparecchiature specializzate, che consentono di personalizzare il processo per ottenere preparazioni specifiche. Inizialmente la frollatura era associata principalmente alla carne bovina, oggi questa tecnica è stata estesa ad una vasta gamma di carni. Oltre al manzo, chef e ristoratori stanno sperimentando con l’agnello, il maiale, il pollame e persino il pesce.

Il frollatore compatto Ilsa

Il nuovo frollatore Ilsa è un prodotto che unisce innovazione tecnologica e ricerca estetica. Una delle caratteristiche distintive di questa attrezzatura è il design compatto e moderno. L’aspetto elegante e le dimensioni ridotte si adattano perfettamente a qualsiasi cucina, ottimizzando lo spazio e riducendo l’ingombro, ma non solo. Oltre a far risparmiare spazio sul piano di lavoro, il design rende l’apparecchio molto raffinato, tanto che può essere collocato anche a vista, nella sala del ristorante, per mostrare la qualità della carne e il processo di frollatura.
Il frollatore Ilsa garantisce una perfetta maturazione della carne rendendola più tenera e più saporita. È dotato di comandi touch screen per una regolazione intuitiva ed ottimale della temperatura e dell’umidità all’interno della cella. È possibile personalizzare il processo in base al tipo di carne e alla consistenza desiderata. Il frollatore può essere abbinato a un kit wi-fi per monitorarne i cicli di lavorazione anche in remoto.

Il design e la tecnologia del nuovo frollatore conquistano Host Milano

<b>Sponsor Ufficiale</b> del Club de la Coupe du Monde de la Pâtisserie

Sponsor Ufficiale del Club de la Coupe du Monde de la Pâtisserie

La Coupe du Monde de la Pâtisserie è considerata la più prestigiosa competizione internazionale nel mondo della pasticceria. Istituita nel 1989 per iniziativa del MOF Gabriel Paillasson, la sua missione è quella di promuovere e valorizzare l’eccellenza e la professionalità nel campo della pasticceria.
ILSA è Sponsor Ufficiale del Club de la Coupe du Monde de la Pâtisserie – Italie presieduto da Alessandro Dalmasso che, insieme ai campioni del mondo delle edizioni passate, si occupa della selezione, dell’allenamento e della preparazione della squadra nazionale italiana.