Bonus Chef:
in che cosa consiste?

Un sostegno alle attività più colpite dalla pandemia

La Legge di Bilancio 2021 ha introdotto il Bonus Chef, previsto a favore dei cuochi professionisti, sia dipendenti sia che lavorano con partita IVA, per l’acquisto di strumenti di lavoro o da spendere in aggiornamento professionale.

Il Bonus Chef 2021 può arrivare fino a 6000 euro per coprire fino al 40% delle spese sostenute dai cuochi per l’acquisto di strumenti di lavoro o per la partecipazione a corsi di aggiornamento o formazione professionale che vengano giudicati “strettamente funzionali all’esercizio dell’attività”.
Tali spese dovranno essere sostenute tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2021.

SCARICA IL PDF PER MAGGIORI INFORMAZIONI